I raffreddori sono più comuni in primavera?

Come suggerisce il nome, il comune raffreddore è una delle malattie più comuni al mondo. Quasi tutti gli adulti nel Regno Unito sperimenteranno un raffreddore ad un certo punto della loro vita, ma fortunatamente la condizione tende ad essere lieve.Un raffreddore comune che dura non più di una settimana o due può essere trattato con riposo, sonno e molti liquidi. p>

Anche se tendiamo a pensare al comune raffreddore come a qualcosa che ci colpisce in inverno, la ricerca mostra che questa condizione può facilmente coglierci alla sprovvista quando il clima si fa più caldo. I raffreddori sono più comuni in primavera? Uno studio pubblicato dall’American Society for Microbiology ha rilevato che sebbene i raffreddori siano prevalenti in inverno, con l’arrivo della primavera c’è un secondo vento.

Pertanto, sebbene il freddo possa essere visto come in condizioni invernali, può colpire quando la temperatura aumenta. Ciò è in parte dovuto al fatto che qualsiasi cambiamento del clima e delle stagioni può renderci più vulnerabili alle malattie. Il nostro corpo si abitua ad affrontare un certo tipo di ambiente, quindi quando questo cambia, può costringere il corpo a un periodo di adattamento. Questa opinione è condivisa dal dottor Bradley Chipps, presidente dell’American College of Allergy, Asthma and Immunology, il quale sostiene che i cambiamenti nella pressione atmosferica, nella temperatura e nel vento possono compromettere le difese integrate del tuo sistema immunitario contro il raffreddore e l’influenza.

È anche possibile che le persone abbiano maggiori probabilità di uscire in primavera e socializzare con gli altri. questo fa bene alla nostra salute generale, ma potenzialmente pericoloso quando si tratta di raffreddore. Il tempo potrebbe riscaldarsi un po ‘, ma potrebbe essere ancora abbastanza fresco da diffondere i comuni virus del raffreddore. Fattori come questi potrebbero spiegare gli studi che hanno scoperto che la primavera è un periodo ancora più importante per la trasmissione del rinovirus rispetto all’inizio dell’autunno.

I raffreddori primaverili ed estivi sono peggiori dei loro omologhi invernali? Il Rhinovirus è la causa più comune del raffreddore comune e rappresenta fino al 50% dei raffreddori.

Il Rhinovirus ha dimostrato di prosperare meglio nei climi più freddi e più secchi, ma altre cause dei comuni sintomi del raffreddore, come gli enterovirus, sono più comuni in estate e possono portare a sintomi più gravi.

Uno studio pubblicato sulla rivista Health Psychology ha scoperto che i raffreddori primaverili ed estivi possono essere peggiori di quelli invernali. perché sono inaspettati ei pazienti sentono di soffrire da soli. In altre parole, sentirti come se ti stessi perdendo il divertimento al sole potrebbe peggiorare i tuoi sintomi.

In alcuni casi, le persone possono manifestare sintomi del raffreddore quando in primavera soffrono di un problema di salute generale, di solito raffreddore da fieno. La rinite allergica, o febbre da fieno, è una reazione allergica al polline che diventa più comune nell’atmosfera durante la primavera. Dal 10 al 30% di tutti gli adulti soffre di febbre da fieno e i sintomi possono includere starnuti, tosse, naso chiuso, prurito agli occhi, mal di testa e letargia, che sono comuni anche con il raffreddore.

Quindi, mentre il comune raffreddore può essere il più comune in inverno, è una buona idea prendere precauzioni contro la condizione tutto l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *